Arrestato dai Carabinieri di Mistretta un uomo per coltivazione di marijuana

Condividi l'articolo su:

Nella mattina del 10 settembre, nelle campagne di Motta D’Affermo, i Carabinieri della Compagnia di Mistretta hanno arrestato, in flagranza di reato, il 45 enne P.A., già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma, nell’ambito dei servizi tesi a contrastare i reati in materia di stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, a seguito della quale, in una stanza adibita a magazzino, rinvenivano alcuni rami di cannabis indica, pulite dalle foglie e con le infiorescenze in fase di essiccazione.

Pertanto, la perquisizione è stata estesa anche ad un piccolo fabbricato artigianale, sito su di un terreno adiacente l’abitazione poi risultato essere utilizzato come serra.

All’interno, i Carabinieri hanno rinvenuto numerose piante di cannabis indica, alte quasi un metro, con le infiorescenze pronte per la lavorazione della marijuana.

Le piante di sostanza stupefacente sono state sequestrate ed il 45 enne è stato arrestato in quanto ritenuto responsabile di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Ultimate le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso il suo domicilio in regime di arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Patti.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: