Assoro, sindaco ed assessori si riducono l’indennità di carica

Condividi l'articolo su:

Con una proposta in giunta, il sindaco di Assoro, Antonio Licciardo ed i quattro assessori della giunta comunale hanno deciso di ridursi ulteriormente l’indennità di carica del 5%. Si tratta della seconda riduzione dell’indennità di funzione spettante agli amministratori comunali. Nel giugno 2018 sindaco ed assessori si erano ridotti l’indennità del 10%.

Con la nuova proposta di delibera il sindaco percepirà 1.214,35 euro mensili, così come il vice sindaco. Due assessori percepiranno 546,45 euro in quanto sono anche dipendenti pubblici ed il quarto assessore percepirà 1.092,90 euro. Si tratta di importi lordi a cui vanno detratte le imposte, l’indennità netta del sindaco si aggira sugli 800 euro mensili.

Dopo la rinuncia del gettone di presenza dei consiglieri comunali di maggioranza a cui dico grazie per il loro gesto, – dichiara il sindaco Licciardo – dopo la riduzione delle indennità di posizione dei capi settore a cui dico grazie per la collaborazione, arriva adesso la riduzione delle indennità di carica di sindaco e assessori.  A tutti è stata applicata la riduzione del 5%, già ridotta in precedenza del 10%”.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *