Assunta dall’Asp di Enna la specialista Valeria Trono per la Medicina Nucleare

Condividi l'articolo su:

La dottoressa Valeria Trono, specialista in Medicina Nucleare, ha sottoscritto il contratto per l’immissione in servizio presso l’Asp di Enna. Al momento della sottoscrizione, presenti il direttore generale, Francesco Iudica, e il dott. Davide Di Franco, responsabile della Uosd (Unità operativa semplice dipartimentale)  di Medicina Nucleare, servizio  situato presso l’Ospedale Umberto I di Enna.

Il direttore generale, nel rivolgere gli auguri di buon lavoro alla specialista, ha sottolineato: “Sono sicuro che il servizio di Medicina Nucleare della nostra Azienda assumerà, con l’ingresso della dottoressa Trono, un ruolo ancora più rilevante sia in termini quantitativi che qualitativi”.

Il dott. Di Franco ha esposto, nell’occasione, gli obiettivi del Servizio di Medicina Nucleare che, con l’arrivo della professionista,  saranno perseguiti con più forza: “L’obiettivo a breve tempo sarà l’inizio di nuove tipologie di valutazioni scintigrafiche in ambito neurologico, attraverso l’esecuzione di SPET cerebrali per le demenze e scintigrafie con DATSCAN per il morbo di Parkinson. Nello stesso tempo, avvieremo la marcatura dei leucociti in vitro per la valutazione delle infezioni artoprotesi e infezioni occulte. L’acquisizione futura del tomografo PET permetterà la diagnosi e la valutazione dell’efficacia della terapia in corso principalmente per i pazienti oncologici. Sarà incrementato, inoltre, il numero delle miocardioscintigrafie in collaborazione con la Unità operativa complessa di Cardiologia dell’Umberto I”.

 


Condividi l'articolo su: