Auto, in Sicilia cresce la domanda di mobilità elettrica

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 30 Aprile 2021


PALERMO (ITALPRESS) – Anche in Sicilia aumenta la domanda di mobilità alternativa. Lo conferma Davide Di Martino, General Manager ComerSud, concessionaria per i marchi Mercedes-Benz, Smart, Vokswagen, Nissan e Great Wall con diversi show room nell’Isola. “I siciliani stanno rispondendo benissimo a questo nuovo trend dell’elettrificazione”, dice in una intervista all’ITALPRESS in occasione del lancio della nuova Nissan Quasquai. “Oggi noi assistiamo ad una domanda spontanea da parte dei nostri clienti che se prima erano molto restii ad acquistare auto elettriche, adesso vogliono scoprire questo nuovo mondo. E chi ancora non si è approcciato a questo mondo può venire da noi per effetture un long test drive di 48 ore con una vettura elettrica”.
“Il mondo dell’elettrico ci accompagna verso una nuova era dove vendiamo anche servizi e mobilità alternativa a 360 gradi e ci stiamo approcciando a nuovi clienti” ha aggiunto Di Martino. C’è ancora qualcosa che allontana i clienti dall’elettrico? “Il primo è il prezzo: mediamente come prezzo iniziale le auto elettriche costano di più di quelle a combustione, ma grazie a contributi statali e quelli delle concessionarie oggi si arriva quasi allo stesso prezzo”, spiega, e poi “i tanti vantaggi: esenzione del bollo, minore costo di assicurazione e manutenzione. Per cui il break even che prima si raggiungeva in tre o quattro anni adesso si raggiunge molto prima”.
(ITALPRESS).



Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.