Avviati controlli serrati dalla Polizia di Stato di Enna per contrastare il consumo di alcol e droga

Nell’ottica di sensibilizzare gli utenti della strada e prevenire il fenomeno della guida sotto l’effetto di alcool e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e psicotrope, in linea con le direttive del Servizio di Polizia Stradale del Ministero dell’Interno e di intesa con il Questore della Provincia di Enna Antonino Pietro Romeo, sono stati disposti mirati servizi di controllo dei conducenti nel territorio della Provincia di Enna, in particolare nelle ore notturne.

Il consumo di alcool e droghe, tematica di altissimo impatto sociale strettamente connessa al nuovo delitto di “omicidio stradale” (l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che il 40% degli incidenti stradali è correlato all’assunzione di alcool e/o stupefacenti), influisce in maniera rilevante sui numeri delle vittime della strada:  la nona causa di morte nel mondo fra gli adulti e la prima fra i giovani di età compresa tra i 15 e i 35 anni. Si contano giornalmente 563 incidenti, 829 feriti ed 11 decessi.

I test “antidroga” e “anti alcool”  costituiscono quindi un’arma in  più per la Polizia di Enna ai fini della prevenzione degli incidenti stradali: durante i servizi di controllo del territorio, direttamente sul posto ed in maniera non invasiva, è possibile accertare in pochi minuti non solo la guida sotto l’effetto dell’alcool, ma anche la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Nella nottata di sabato 13 ottobre scorso pattuglie della Polizia Stradale coordinate dal Comandante la Polizia Stradale di Enna, Giovanni Martino, congiuntamente al Medico Capo della Polizia di Stato Dr.ssa Letizia Galtieri e a personale della Questura di Enna e del Commissariato di P.S. di Leonforte, hanno controllato un’ottantina di veicoli ed un centinaio di persone. I numeri parlano da soli: 60 punti di patente decurtati, 6 contestazioni inerenti l’abuso di alcool alla guida ed una contestazione per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Le pattuglie, dotate di “etilometro” e di “drug – test”, hanno accertato in tempo reale la guida in stato di ebbrezza, misurando la concentrazione di alcool nell’aria espirata, mentre l’Infermiere ed il Medico della Questura di Enna hanno effettuato i test antidroga a bordo dell’Ufficio Mobile della Polizia di Stato di Enna, attraverso il prelievo di saliva analizzata in pochi minuti.

Questa tipologia di servizi, insomma, garantisce risultati immediati e segna il passo con le nuove tecnologie di cui la Polizia di Stato si va costantemente dotando, nell’ottica di garantire un’efficace sicurezza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php