Basket. Troina Sporting Club battuto di misura dal Kalkis di Giardini Naxos

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continua la serie negativa del Troina Sporting Club che viene sconfitto di misura, nel campo neutro di Nicosia, dal Kalkis di Giardini Naxos.

Amara sconfitta per la squadra troinese che in vantaggio per i tre quarti di gara, nell’ultimo quarto, ad appena tre minuti dalla fine, viene ripreso e battuto per quattro punti. Complice qualche contestata decisione arbitrale che comporta l’espulsione dal campo di Spampinato e Di Bartolo, la squadra guidata dal coach Spena perde la concentrazione nell’ultimo parziale e subisce la sconfitta. Finale di gara nervoso che i due arbitri, Rinaldi e Garozzo, non riescono a gestire bene e che causa una partita frammentata e molto lunga.

Resta l’amarezza in casa rosso-blu che il direttore generale Siciliano commenta così: “Da questa sconfitta abbiamo molto da imparare perché dimostra la nostra scarsa maturità ed esperienza. Le partite si vincono con il fisico e con la mente e purtroppo oggi non abbiamo fatto funzionare bene entrambi. Incassiamo e apprendiamo dagli errori. La squadra comunque ha dimostrato di poter competere e considerato che si tratta della prima esperienza nel campionato di promozione va bene così. Si riducono però le chance di errore se vogliamo raggiungere i play off, che resta comunque il nostro obiettivo stagionale“.

Il Troina Sporting Club resta quindi fermo a quattro punti, al penultimo posto della classifica, con una gara in meno da recuperare. Prossima gara contro l’Orsa Basket Barcellona A il venticinque gennaio.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: