Calcio a 5 serie C2. Il Nicosia Futsal perde di un soffio in casa con la capolista Atletico Nissa – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Una bella partita tra due formazioni che in campo hanno dato tutto. Alla fine il risultato della nona giornata del campionato di serie C2 tra Nicosia Futsal e la capolista Atletico Nissa ha visto prevalere gli ospiti nisseni di un soffio per 7-8, ma le tigri giallonere guidate dal loro presidente-allenatore Santo Calabrese non hanno demeritato e forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto.

L’Atletico Nissa al 5’ passa in vantaggio grazie ad una punizione battuta da Longi. Due muniti dopo i padroni di casa pareggiano con un bel tiro da fuori di Catania. Passano altri due minuti e Messina per gli ospiti dal limite sorprende Cacciato che non trattiene il pallone. Al 10’ un’altra punizione di Longi si insacca alle spalle di Cacciato e gli ospiti si portano sull’1-3. Al 18’ Rivituso segna la quarta rete dell’Atletico Nissa. Il Nicosia Futsal si risveglia ed in tre minuti prima al 24’ e poi successivamente al 27’ con il bomber Ingarao accorcia le distanze. Ma passa appena un minuto ed Anzalone porta il risultato sul 3-5. Allo scadere, al 31’, Catania potrebbe accorciare le distanze, ma il portiere para il suo tiro libero.

Nel secondo tempo al 4’ Lavenia su punizione accorcia le distanze e porta il Nicosia futsal sul 4-5. Ma due minuti dopo Anzalone per gli ospiti ristabilisce le distanze. All’8’ Lavenia batte un rigore, il portiere lo respinge, ma ancora Lavenia è lesto ad insaccare in rete il pallone. Al 19’ Pantanetti da sotto porta segna il 5-7. Al 29’ l’argentino Banco segna la sesta rete per il Nicosia Futsal. Ma al 34’ Anzalone segna l’ultima e decisiva rete per i nisseni. Al 36’ Banco segna ancora per i padroni di casa l’ultima rete per il 7-8 finale.

Gioco molto spezzettato soprattutto nel secondo tempo a causa delle continue interruzioni per colpa del terreno di gioco viscido e per un infortunio grave ad un calciatore dell’Atletico Nissa. Il Nicosia Futsal avrebbe meritato di più soprattutto per il forcing nel finale del primo tempo e per quanto visto nella ripresa.

In classifica il Nicosia Futsal rimane fermo a 13 punti al sesto posto. Sabato prossimo affronterà nel derby la Polisportiva Nicosia attualmente ottava con 10 punti.

 


Condividi l'articolo su: