Calcio Prima Categoria, battuta d’arresto casalinga del Nicosia contro il Raffadali – FOTO & VIDEO Polisportiva Nicosia-Raffadali 0-1

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Brutta battuta d’arresto casalinga per il Nicosia nella 19ma giornata del campionato di calcio di Prima categoria, la squadra del presidente Li Volsi è stata superata in casa dal Raffadali per 0-1.

Linea verde per mister Lombardo che schiera il Nicosia con: La Greca, Di Carlo, Burrafato, Carlisi, Emanuele, Conticello, D’Amico, Cacciato, Spina, Castrogiovanni, Di Stefano.

Risponde per gli ospiti mister Bordonaro che schiera il Raffadali con: Milizia, Faija, Gaziano, Jatta, Vella, Cuffaro, Lo Presti, Salemi, Giarrizzo, Casalicchio, Jallow.

Partita noiosa nel primo tempo, al 16’ Lo Presti lancia Jallow, ma il tiro dell’attaccante gialloverde, solo davanti al portiere, sfiora la traversa. Due minuti dopo il Nicosia risponde con una punizione da limite di Carlisi ben parata da Milizia. Al 34’ Di Carlo crossa in area, Milizia anticipa di pugno Castrogiovanni, interviene Spina, ma è ancora il portiere avversario a respingere il pallone.

Nel secondo tempo al 52’ Jallow in area nicosiana crossa, ma Jatta non aggancia il pallone, intercettato ancora dai gialloverdi, ma il tiro termina fuori. Quattro minuti dopo Jallow scambia con Giarrizzo, l’attaccante trova al limite dell’area il neo entrato Spina il cui tiro termina di poco alto sopra la traversa. Al 60’ il Nicosia parte in contropiede con Spina, il portiere avversario buca l’intervento, ma l’attacante nicosiano solo in area non ne approfitta e tira fuori. Al 65’ errore difensivo del biancorosso Emanuele ne approfitta Spina, ma il suo tiro dal limite è parato con i pugni da La Greca. Passa un minuto ed ancora il Raffadali in avanti con Gaziano il cui tiro cross in area termina fuori. Al 70’ ci prova Castrogiovanni da fuori area, il suo tiro viene parato con difficoltà da Milizia. Al 75’ arriva il gol del vantaggio del Raffadali, Gabriel Spina si incunea sulla sinistra in area nicosiana, il primo tiro attraversa l’area piccola ed è preda di Jallow, l’attaccante crossa in area trova Salemi, il cui tiro viene intercettato di testa da Emanuele che anticipa ance il suo portiere, la palla però finisce sui piedi di Spina che con un destro preciso infila il pallone tra il palo ed il portiere. Il Nicosia tenta una timida reazione al 81’ con un cross in area di Di Carlo, stacca bene Castrogiovanni, ma il suo colpo di testa viene bloccato dal portiere avversario. All’89’ ci prova Muraglia che scatta sulla fascia destra entra in area scarta con un dribbling prima Cuffaro e poi Vella, ma si allunga il pallone preda del portiere Milizia.

Prestazione incolore del Nicosia, di fronte un avversario che ha atteso i padroni di casa ed ha saputo pungere al momento opportuno, buona la prova del quindicenne nicosiano Gabriele D’Amico all’esordio, uscito tra gli applausi del pubblico di casa.

Nona sconfitta stagionale per il Nicosia e terza sconfitta casalinga, la squadra biancorossa resta ferma a 22 punti all’ottavo posto in classifica.  Pausa invernale per ricaricare le pile e rimettere a posto diverse situazioni, prima del rush finale. Il Nicosia tornerà in campo il primo marzo fuori casa contro la Barrese, squadra terz’ultima in classifica con 12 punti, all’andata il match terminò 3-2 per il Nicosia.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: