Calcio Prima Categoria, nel derby il Nicosia supera in rimonta l’Agira – FOTO & VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Seconda vittoria consecutiva per il Nicosia di mister Lombardo, nella seconda giornata del girone di ritorno del campionato di calcio di Prima Categoria, i biancorossi nicosiani hanno superato in rimonta l’Agira per 2-1.

Lombardo per il Nicosia ha schierato: La Greca, Burrafato, Campione, Carlisi, Marassà, Stivala, Di Carlo Conticello, Castrogiovanni, Cacciato, Battaglia. I giallorossi di Agira si schierano con: Sanfilippo, Calandropo, Saraniti, Scardilli, Platania, Cisse, Palazzo, Valenti, La Mela, Ingarao, Calabria.

Prima dell’inizio del match è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare la scomparsa di Giovanni Russino, padre di Franco Russino, dirigente della Polisportiva Nicosia.

Primo tempo noioso, si vede l’Agira al 24’ con La Mela ma il suo diagonale in area di rigore avversaria finisce di poco fuori. Al 44’ Cacciato tenta il colpo da fuori area, ma il suo tiro termina di poco alto sopra la traversa.

Nel secondo tempo la partita entra subito nel vivo, l’Agira passa in vantaggio, scambio al limite dell’area biancorossa tra Cisse e La Mela, il colored dell’Agira entra in area e con bel diagonale trafigge La Greca. Il Nicosia reagisce al 20’ con il neo entrato Spina trovato in area da Campione, ma il sinistro del giovane calciatore nicosiano termina di poco fuori.  Ancora Spina al 22’ è protagonista del pareggio biancorosso, il suo tiro da fuori area termina sulla traversa, il pallone torna in campo ed è preda di Castrogiovanni che lo mette in rete. Al 31’ il Nicosia passa in vantaggio, Spina scambia il pallone a bordo area con Castrogiovanni, l’attaccante restituisce il pallone Spina si decentra crossa, il pallone attraversa lo specchio della porta toccato per ultimo da Castrogiovanni che segna la sua doppietta personale. La partita si innervosisce e al 40’ viene espulso per l’Agira il neo entrato Sanatò. Al 46’ Nicosia vicino alla terza rete, Muraglia a bordo area serve Cacciato, il fantasista in area restituisce il pallone a Muraglia, ma il tiro del giovane attaccante nicosiano è debole, facile preda del portiere avversario. Al 46’ l’arbitro pareggia il conto ed espelle anche Di Stefano per il Nicosia. L’Agira nel finale si riversa all’attacco nel tentativo di pareggiare ed al 51’ da una rimessa laterale di Garofalo per l’Agira, respinta di testa da Catania, il pallone finisce fuori area tra i piedi di La Mela il cui tiro però e messo in angolo da La Greca.

Tre punti preziosi del Nicosia contro una squadra ostica e mai doma come l’Agira. Con questa vittoria, la sesta in campionato, il Nicosia sale al sesto posto con 21 punti, per l’Agira settimo posto con 17 punti. Nel prossimo turno il Nicosia affronterà fuori casa a Delia la capolista Atletico Gorgonia, che all’andata vinse allo Stefano La Motta per 2-0. L’Agira ospiterà in casa il Gemini, squadra quarta in classifica con 31 punti, che all’andata superò l’Agira per 2-0.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: