Calcio. Tris d’acquisti per la Polisportiva Nicosia

Condividi l'articolo su:

A causa del Covid il campionato di prima categoria, così come gli altri campionati dilettantistici in Sicilia, è fermo. Presumibilmente se non dovessero esserci altri rinvii potrebbe riprendere il 22 e 23 gennaio, con la prima giornata di ritorno del campionato.

In attesa di ulteriori sviluppi, la dirigenza della Polisportiva Nicosia non è stata a guardare, ma ha ancora una volta si è mossa sul mercato per rinforzare la squadra.

Dalle prossime partite a disposizione di mister Picone ci saranno tre elementi, che nelle intenzioni dei dirigenti biancorossi dovranno rinforza ulteriormente il roster.

Nei prossimi match vestiranno la maglia biancorossa il portiere Serafino Perri, 1 metro e 92, cosentino, un classe 2000 d’esperienza, proveniente dallo Spes Poggio Fidoni squadra della Prima categoria calabrese. Nella sua carriera ha vestito le maglie Lanciano, Acquapentende, Casalbordino e Cassano Cosenza.

In biancorosso vedremo anche Mame Khadim Gueye, un giovane centrocampista senegalese classe 98, che arriva a titolo definitivo dal Cassano Sybaris che milota nella Promozione calabrese.

Infine, i tifosi nicosiani potranno ammirare Lamin Saidy, un giovane centrocampista guineano, classe 98, in prestito dalla Virtus Sanremo, che milita nella Seconda categoria ligure.

La Polisportiva Nicosia è reduce da due vittorie consecutive, in netta ripresa rispetto al disastroso inizio di campionato e la salvezza non appare più una chimera, ma una possibilità concreta che i dirigenti, allenatore e giocatori non vogliono farsi sfuggire.

 


Condividi l'articolo su: