Capizzi, avviata la procedura per l’attivazione dello sportello dell’anagrafe sanitaria regionale

Condividi l'articolo su:

La giunta comunale di Capizzi ha dato il via all’attivazione dello sportello dell’anagrafe sanitaria regionale, un’importante servizio per gli utenti capitini.

Nel mese di marzo di quest’anno il sindaco, Leonardo Principato Trosso, aveva richiesto all’allora commissario straordinario dell’Asp di Enna l’attivazione del servizio. Il via libera dall’Azienda sanitaria è giunto a fine giugno.

La giunta comunale capitina ha approvato anche lo schema del protocollo d’intesa che il sindaco di Capizzi dovrà firmare contestualmente al rappresentante legale dell’Asp di Enna.

Lo sportello sorgerà presso l’ufficio staff del sindaco e al front office verranno destinati due impiegati.

Questo servizio è estremamente importante, attraverso lo sportello si potranno disbrigare le pratiche relative al libretto sanitario per i nuovi nati, l’iscrizione, variazione e cancellazione dell’assistito, la scelta, revoca e cambio del medico di base e l’emissione del libretto sanitario.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *