Capizzi, positiva al COVID-19 compie 100 anni in ospedale

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una signora, nata a Capizzi, ospite della casa di riposo “Come d’Incanto” di Messina, domenica 22 marzo è stata ricoverata presso il Policlinico “G. Martino”, dove è risultata positiva al coronavirus.

Qui si è trovata a compiere il suo centesimo compleanno.

Per lei il personale del Padiglione H ha voluto organizzare una festa virtuale. Grazie ai tablet che un’azienda ha donato e messo a disposizione dei pazienti, è stato possibile regalarle una videochiamata, consentendo al figlio, alla nuora, ai nipoti di porgerle gli auguri. Si è trattato di un momento di grande emozione, non solo per la paziente e i congiunti, ma anche per tutto il personale.

Una delle ferite inferte dal Covid-19 a molti operatori sanitari è il non poter sorridere ai pazienti per rassicurarli, dovendosi nascondere dietro i dispositivi di protezione individuale, che rendono irrimediabilmente molto più freddo il rapporto. Ma atti come questo dimostrano le immutate umanità e solidarietà che emergono nonostante la stanchezza degli stressanti giorni in trincea contro questo nemico invisibile.

#AlTempoDelCorona

#DistantiMaUniti

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Maria Teresa La Via

Maria Teresa La Via, giornalista nata a Nicosia, attuale direttore di TeleNicosia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: