Celebrato a Nicosia in forma sobria il 4 novembre, festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate – FOTO & VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Il 4 novembre si ricorda la vittoria nella prima guerra mondiale, ma è anche la festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

Quest’anno a Nicosia le celebrazioni legate a questa ricorrenza sono state celebrate in forma sobria nel rispetto delle norme anti-covid. In questo momento particolare per l’Italia, la cerimonia, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, si è svolta comunque. Una prima parte della manifestazione si è svolta in piazza Garibaldi, davanti alla targa posta sul palazzo comunale che ricorda il sacrificio dei caduti durante il primo conflitto mondiale. Presenti il sindaco Bonelli, assessori, alcuni consiglieri comunali ed i bersaglieri dell’Associazione di Nicosia, il momento di raccoglimento è stato accompagnato dalle note del “Silenzio”.

La seconda parte della cerimonia si è svolta ai piedi del monumento ai caduti in Piazza Vittime di Nassiriya. Il sindaco Luigi Bonelli, accompagnato da due bersaglieri, ha deposto una corona di fiori ai piedi del monumento ai caduti, anche in questo caso il momento di ricordo e raccoglimento è stato accompagnato dal suono di tromba del “Silenzio”. Presente l’amministrazione comunale al completo con alcuni consiglieri comunali ed il comandante della stazione dei Carabinieri di Nicosia in rappresentanza della Forze dell’ordine.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it