Cerami, Michele Schillaci è il nuovo assessore della giunta Chiovetta

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo le dimissioni, per motivi personali e professionali, da assessore di Lavinia Bonelli, al suo posto il sindaco Silvestro Chiovetta, sciolta ogni riserva, ha nominato il giovane Michele Ermanno Schillaci, già consigliere, nonché capogruppo della civica di maggioranza (“Guardiamo oltre”).

Michele Ermanno Schillaci

Il subentrante assessore ha avuto assegnate le deleghe alla Formazione, alle politiche sociali e giovanili, Pubblica istruzione, dei Servizi socio-educativi per l’infanzia, della Cultura, Biblioteca comunale, Politiche comunitarie, Fondi strutturali, della Comunicazione.

Ringrazio chi mi ha preceduto –ha detto il neo componente del riassestato governo cittadino– e in modo particolare il sindaco con tutto il gruppo politico per la fiducia in me riposta. Conto di svolgere il delicato mandato con zelo e umiltà per il bene della comunità ceramese”.

Ad affiancare la squadra di Giunta, in continuità con gli obbiettivi dell’Amministrazione, eletta nel giugno 2018, e guidata dal sindaco Silvestro Chiovetta, “restano in sella” gli altri due assessori: Michelina Cavaleri che, oltre al ruolo di vicesindaco, continuerà ad occuparsi di Bilancio, Finanze e tributi, Patrimonio, Espropriazioni, Risorse umane, Servizi demografici ed elettorali, Igiene e sanità; Silvestro Cacciato, con deleghe allo Sport e spettacolo, Attività produttive, Agricoltura, Commercio, Artigianato. Il sindaco trattiene per sé gli affari relativi al Turismo, ai Lavori pubblici, all’Ambiente, Urbanistica, Edilizia popolare, Protezione civile, ed inoltre Trasporti e viabilità, Illuminazione pubblica, Polizia locale, rapporti con le organizzazioni sindacali, Consorzi tra comuni, Servizi in convenzione.

 

Carmelo Loibiso

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: