Champions, Borussia-Lazio 1-1: rimonta Immobile

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Champions, Borussia-Lazio 1-1: rimonta Immobile


Pareggio in rimonta 1-1 per la Lazio a Dortmund contro il Borussia nella quinta giornata della fase a gironi di Champions League. I biancocelesti fanno un ulteriore passo avanti verso il passaggio del turno recuperando una situazione difficile al Westfalenstadion. Sul finale di primo tempo tedeschi in vantaggio con Guerreiro, al 67′ il pari su rigore di Immobile. La classifica del girone F è guidata dai gialloneri al comando con 10 punti, a 9 la Lazio che vede avvicinarsi a -2 il Club Brugge, 7, che batte 3-0 lo Zenit fermo a 1.


Parte bene la Lazio, al 15′ Correa serve Immobile che entra in area ma Piszczek fa buona guardia recuperando sull’attaccante. Errore in fase di disimpegno dei tedeschi, si invola Immobile ma Hummels sventa il pericolo. Insiste la Lazio: palla in verticale per Luis Alberto che, spalla a spalla con un difensore, in scivolata tira ma il portiere Burki gli chiude lo specchio. Sul fronte opposto, minuto 22′, Guerreiro pesca in area Reyna che tenta la conclusione al volo ma Acerbi mura il tiro.



Ci prova da fuori Hazard, palla alta. Al 28′ grande occasione della Lazio che con una ripartenza veloce vede Milinkovic crossare rasoterra per Acerbi, il difensore non trova il tap-in vincente per un soffio ma era in fuorigioco. I gialloneri non stanno a guardare, gran botta di Hazard, Reina si salva di pugni, sulla ribattuta non ne approfitta Reus. Subito dopo palla per Giovanni Reyna che riceve da posizione defilata e calcia potente ma non trova lo specchio.


Al 39′ fraseggio Immobile-Correa con l’argentino che entra in area ma Morey intuisce le sue intenzioni anticipandolo all’ultimo. Al 44′ Guerreiro la sblocca per il Dortmund, dopo un fraseggio con Hazard il centrocampista portoghese beffa con un rasoterra Reina in uscita.


La Lazio parte determinata dopo l’intervallo, il primo acuto è di Luis Alberto che tenta la giocata dal limite, palla abbondantemente sopra la traversa. Al 50′ conclusione rasottera di Reyna, il quasi omonimo Reina si oppone. Al 59′ rasoterra di Morey, Reina blocca in presa bassa. Poco dopo Patric tenta la prodezza balistica dai 25 metri, comoda parata per Burki.


Al 61′ fiammata di Immobile che tenta un tiro di prima intenzione dal limite, il portiere tedesco si distende deviando in angolo. Cambio per i tedeschi, dentro Schulz per Guerreiro. Al 67′ rigore per la Lazio per fallo di Schultz su Milinkovic-Savic al limite dell’area, l’arbitro Lahoz indica il dischetto, Immobile dagli 11 metri spiazza Burki. E’ sempre Schultz poco dopo a sbagliare una facile occasione dall’area piccolo. Inzaghi ridisegna la Lazio, dentro Lazzari per Fares, Pereira per Correa e Leiva per Akpa-Akpro. Al 68′ punizione per il Dortmund dal limite, dopo una serie di rimbalzi Delaney calcia al volo ma non trova lo specchio graziando la Lazio.


Al 71′ doppio cambio per Favre, entrano Brandt e Sancho per Hazard e Reus. Al 78′ nella Lazio spazio anche per Caicedo e Escalante per Luis Alberto e Milinkovic-Savic. All’86’ conclusione velenosa da fuori area di Bellingham che rimbalza davanti a Reina che blocca in due tempi. Occasione Lazio un minuto dopo, è Immobile di destro a scaldare i pugni di Burki che si rifugia in angolo su una conclusione destinata all’angolino basso. Nel recupero punizione invitante per la Lazio con Pereira che indirizza all’incrocio ma il portiere vola e devia in angolo, è l’ultima emozione della partita, finisce 1-1.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.





Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.