Champions League: Flop Milan e Barcellona, tutto quello che non è andato come previsto

Condividi l'articolo su:

ARTICOLO PUBBLICATO IL 28 Ottobre 2021

Cercare le migliori quote Champions League europeo significa avere un’idea chiara degli ultimi episodi di una serie TV che ogni anno presenta una stagione sempre più entusiasmante.

Per chi è tifoso di Inter, Juventus, Milan e Atalanta, il calvario potrebbe essere tanto lungo quanto corto, per gli appassionati di scommesse la sofferenza si presenta soprattutto quando squadre ben quotate come il Barcellona, subiscono le difficoltà di un torneo che è imprevedibile.

Per i più raffinati amanti dello Schadenfreude, la questione potrebbe essere più delicata e inclinare sui piccoli piaceri alle spalle delle grandi squadre che zoppicano o inciampano in qualche trappola, tutto sommato, quando si verifica qualche sorpresa inaspettata è sempre un piacere guardare la Champions.

Flop Milan: i rossoneri soffrono di bipolarità indiavolata

In Serie A saltano assatanati fino al primo posto o galleggiano al secondo con tutta tranquillità, in Champions League vengono freddati a quota zero da tutti i presenti nel Gruppo B. Il Liverpool fa il pieno, l’Atletico ci lascia lo zampino negli ultimi minuti e vince, il Porto non concede nulla. Quello dei Rossoneri è un flop inerme, dovuto anche ai troppi infortuni: e se questo fosse soltanto un alibi? Tifosi e appassionati attendono la sentenza fra tre partite.

Barcellona KO

Dopo la sconfitta per 8 – 2 contro il Bayern, i Blaugrana non sono più gli stessi, soprattutto da quando la fidanzata storica (Leo Messi) è fuggita sulle rive della Senna. Il Barcellona in Champions balbetta e in campionato rimane zitto, nel primo caso in 3 partite ha subito 6 gol e ha segnato solo 1 rete nel girone d’andata, terminato con 2 sconfitte e una vittoria, nel secondo caso naviga a metà classifica. Nelle ultime 10 partite totali ci sono 5 sconfitte, 2 pareggi e 3 vittorie: totale KO.

Le altre sorprese Flop che la Champions ci ha regalato

Nel caso di Manchester City, il Flop è leggero e riguarda soltanto la sconfitta contro il PSG che domina il Gruppo A. Niente di rilevante per ora.

Più importante è la sconfitta del Real Madrid contro il Tiraspol che non solo ha regalato alla squadra moldava la vetta del girone, ma ha anche messo in serio pericolo la qualificazione del Real, con l’Inter che sbuffa e prende la rincorsa. Nel caso del Biscione, il Flop non è ancora ben delineato e bisognerà attendere le altre due partite, per quanto riguarda le prime due invece, la banda di Inzaghi ha sicuramente floppato alla grande.

Probabilmente è prematuro (oltre che esagerato) parlare di flop Chelsea, ma i londinesi sono i detentori del titolo e la sconfitta contro la Juventus è qualcosa di imperdonabile per i tifosi e poco digeribile per gli appassionati.

L’ultimo flop lo dedichiamo al Siviglia, in un girone così accessibile per una squadra molto esperta in Europa, tre pareggi consecutivi non sembrano un risultato positivo, a meno che non sia tutta tattica per non dare nell’occhio: ai posteri l’ardua sentenza.

 


Condividi l'articolo su:

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.