Cimitero di Nicosia, sulla vicenda delle lampade votive il consigliere comunale Giacobbe presenta un’interrogazione

Condividi l'articolo su:

Il consigliere comunale Filippo Giacobbe, capogruppo di Forza Italia a Nicosia, ha presentato il 5 agosto un’interrogazione rivolta al sindaco, alla presidente del consiglio comunale e ai dirigenti comunali del secondo e terzo settore, per conoscere la rendicontazione ed il controllo sulle somme che vengono erogate a favore del Comune di Nicosia per gli anni che vanno dal 2016 al 2019 per la gestione delle lampade votive presso il Cimitero comunale.

Numerose sono le segnalazioni e le lamentele per la gestione del servizio, che il consigliere Giacobbe ha ricevuto agli utenti del cimitero comunale in merito alla problematica delle lampade votive. Da anni il capogruppo di Forza Italia si occupa di questa problematica e lamenta lo scarso introito che il Comune di Nicosia annualmente percepisce dalla ditta che gestisce il servizio.

Nell’interrogazione il consigliere Giacobbe chiede quali somme sono state erogate da parte della ditta che gestisce il servizio dal 2016 al 2018. Chi ha verificato e controllato se queste somme erogate corrispondano realmente a quanto previsto dai contratti sottoscritti dalla ditta e se soprattutto vi siano state irregolarità nella gestione del servizio. Infine, il consigliere chiede a quanto ammonta la cifra che il comune di Nicosia dovrebbe corrispondere alla ditta per il riscatto dell’intero impianto.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *