Come guadagnare su internet: i metodi migliori, tra professioni e fortuna

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il web è colmo di opportunità per guadagnare, a patto di saper distinguere quelle valide da quelle che rischierebbero solamente di far perdere tempo (e denaro). In alcuni casi si parla addirittura di vere e proprie professioni che possono essere intraprese, ovviamente seguendo un giusto percorso formativo. In questo articolo vedremo dunque come guadagnare su internet, e quali sono i metodi migliori per farlo.

Metodi di guadagno online: quali sono?

Come anticipato, internet offre numerose opportunità di guadagno. Alcune di queste permettono solamente di arrotondare. Altre se affrontate con il giusto approccio possono diventare una vera e propria fonte di reddito (non a caso l’Unione Europea ha pensato a una “Web Tax”). Per coloro che hanno la passione della scrittura ad esempio, una buona idea potrebbe essere quella di aprire un blog. Ovviamente si parla di un metodo che richiede un grande investimento di tempo. In altri casi invece una nuova possibilità sorta di recente è quella di intraprendere il cosiddetto “influencer marketing”.

Con un po’ di pratica però, è possibile inserire all’interno delle pagine degli annunci pubblicitari “forniti” dagli inserzionisti di Google Adsense. Questo metodo paga una cifra per i click che i visitatori del sito fanno appunto su tali annunci. Nel momento in cui gli utenti aumentano, i guadagni possono farsi anche piuttosto interessanti. L’unica controindicazione, come detto è il tempo: ne occorre davvero molto.

Un metodo che a patto di avere le giuste capacità può portare ad un guadagno più rapido è l’Affiliate Marketing. In questo caso delle aziende terze pagano una commissione sulla vendita dei loro prodotti o servizi. I canali social ad esempio, possono rappresentare un valido strumento per sponsorizzare quanto messo a disposizione delle aziende. Un vantaggio di questo metodo è il basso investimento iniziale richiesto.

Come guadagnare online: dall’e-commerce ai casinò online

L’elenco dei migliori metodi per guadagnare online prosegue con l’apertura di un e-commerce, e allo stesso tempo molte persone sfruttano i casino online per tentare la sorte e, non di rado, riuscire a vincere delle somme interessanti. Sotto questo aspetto le migliori slot online disponibili sulle piattaforme di gioco offrono al contempo divertimento e possibilità di guadagno. Nel caso degli e-commerce, l’apertura di uno shop online è stata probabilmente una delle prime opportunità per monetizzare offerte dal web. In questo frangente dobbiamo precisare però che improvvisarsi non è possibile. Innanzitutto si deve trovare una nicchia di mercato dove inserirsi.

Una volta individuato un potenziale target, si passa alla scelta del prodotto, che dovrà consentire il giusto profitto. L’e-commerce è sicuramente un metodo collaudato per guadagnare, ma presenta la controindicazione del capitale iniziale per cominciare e una regolamentazione da seguire. Non si parla certamente delle stesse cifre necessarie per avviare un’attività commerciale tradizionale, ma comunque una certa liquidità per affrontare le prime spese è necessaria.

Proseguendo troviamo la possibilità di giocare ai casinò online. Ovviamente in questo caso non si tratta di intraprendere una professione, come nel caso dell’apertura di un e-commerce. Ciò è dato dal fatto che in questo ambito entra in gioco, è proprio il caso di dirlo, il fattore fortuna. A livello puramente teorico infatti, è possibile guadagnare grosse cifre con investimenti esigui. Ma come detto, tutto dipende dalla dea bendata.

Network Marketing e Trading online: due metodi per guadagnare su internet

I due seguenti non possono essere definiti semplicemente metodi di guadagno, ma piuttosto come due professioni a tutti gli effetti. Nel primo caso il Network Marketing è una forma di commercio che per certi aspetti assomiglia all’Affiliate Marketing. Anche in questa situazione infatti, troviamo un’azienda terza a fornire un prodotto o un servizio, e ad occuparsi della parte logistica, quindi del magazzino e delle spedizioni.

Ciò che differenzia i due sistemi però, è che mentre nell’Affiliate le commissioni vengono riconosciute solamente sulla vendita effettuata direttamente, nel Network Marketing invece viene anche offerta la possibilità di crearsi un team di lavoro, più o meno grande. L’azienda in questo caso, offre una provvigione anche sul fatturato prodotto dalla squadra. Vantaggi? Capitali di partenza modesti, e soprattutto scalabilità del business.

Infine, ma non da ultimo, troviamo il trading di criptovalute. Il trading sostanzialmente permette di “scommettere” sull’andamento delle quotazioni delle criptovalute, ovvero delle “monete” virtuali non gestite da una banca centrale come avviene per quelle tradizionali. Non importa se la valuta prescelta per il trading possa perdere o acquisire valore, perché come detto tutto si basa su una sorta di scommessa.

Potenzialmente il trading di criptovalute permette di ottenere guadagni piuttosto consistenti, ma dobbiamo ricordare come non sia assolutamente un gioco. A possibilità di alti guadagni infatti, corrispondono anche altrettante possibilità di ingenti perdite. Il trader può essere infatti considerato come una vera e propria professione, che richiede davvero moltissima formazione.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.