Come in un videogame minorenni si accoltellano per strada a Siracusa, un ferito

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


PALERMO – Dalla realta’ virtuale di un noto videogame ‘sparatutto’ allo scontro fisico reale in cui un minorenne ferisce un coetaneo con delle coltellate. È accaduto in un piccolo centro della provincia di Siracusa dove due minorenni assidui giocatori del videogame, dopo avere lottato a lungo in rete, si sono dati appuntamento nella piazza principale del paese per ‘chiarire’ chi fosse il piu’ bravo tra i due. I ragazzini, infatti, al termine del gioco, spalleggiati dai rispettivi amici e tramite i loro cellulari, avevano iniziato ad inviarsi messaggi offensivi sfidandosi a incontrarsi realmente per dirimere la questione: una volta che i due gruppi si sono trovati faccia a faccia, dagli sfotto’ si e’ passati alle vie di fatto con il fratello di uno dei due che e’ intervenuto estraendo un coltello da cucina e colpendo un coetaneo procurandogli ferite al collo e al cuoio capelluto, fortunatamente senza gravi conseguenze. Sull’episodio hanno indagato i carabinieri che hanno denunciato l’aggressore alla procura per i minorenni di Catania per porto ingiustificato di arma da taglio e lesioni personali. 



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: