Come può una pizzeria aumentare la produttività?

Condividi l'articolo su:

Una pizzeria situata in una location turistica in molte occasioni si trova a lavorare sotto pressione, a maggior ragione nel corso della stagione estiva a nel mese di agosto. Le richieste cominciano già dalle sei del pomeriggio, perché è a quest’ora che spesso cenano tanti turisti stranieri, e proseguono fino alle dieci o alle undici di sera. Ogni pizzeria – ma il discorso vale, ovviamente, anche per i ristoranti e le pizzerie d’asporto – durante la propria attività si trova nella condizione di dover sostenere una quantità di ordini che a volte rischia di mettere a repentaglio una gestione corretta della produzione. Il fatto è che non ci si può mai permettere di non soddisfare il cliente: quindi le pizze devono essere buone e venire preparate in tempi il più possibile veloci.

L’organizzazione di una pizzeria

Come si fa, dunque, a gestire una pizzeria in modo efficace? È fondamentale aver messo a punto un sistema organizzativo di alta qualità, in grado di rendere più veloce la produzione laddove ce ne sia bisogno senza che questo comporti un abbassamento della qualità rispetto alla resa complessiva. La strategia da mettere a punto deve prevedere il coinvolgimento di tutti gli elementi operativi: sia il personale che gli strumenti utilizzati, dal forno alla stendi pizza, dalle impastatrici alle scatole di cartone per l’asporto. Una pianificazione accurata deve garantire una preparazione impeccabile degli ingredienti, e al contempo fare in modo che gli ordini siano presi in carico in breve tempo e senza errori.

I macchinari professionali di Sigma

Come si può facilmente intuire, la qualità e l’affidabilità degli strumenti che vengono utilizzati svolgono un ruolo di primo piano da questo punto di vista: ed è questo il motivo per il quale c’è bisogno di un fornitore di comprovata esperienza, di cui ci si possa fidare a occhi chiusi. È il caso di Sigma, che con una lunga esperienza maturata in quasi 50 anni di attività si propone come un punto di riferimento nel settore dei macchinari professionali per la panificazione e per la pizza, con un ricco catalogo di strumenti all’avanguardia basati sulle tecnologie più recenti.

Perché aumentare la produttività

Più la produttività è elevata e più il fatturato è destinato ad aumentare: si tratta di un assunto che vale per qualunque contesto commerciale e che, quindi, si applica anche a una pizzeria o a un ristorante. È chiaro che la domanda non può essere sovrastimata, poiché se no la conseguenza è quella di avere a che fare con spese eccessive; ma al tempo stesso non si deve sacrificare la qualità sull’altare della velocità del servizio. Insomma, si tratta di trovare i giusti compromessi, fermo restando che in ogni pizzeria ci sono attrezzature diverse e viene utilizzato un metodo specifico. A fronte di tante differenze, il denominatore comune è rappresentato dall’obiettivo che ci si propone di raggiungere: soddisfare la clientela.

Come andare incontro alle esigenze dei clienti

I clienti di una pizzeria, in linea di massima, hanno il desiderio di mangiare bene, spendendo il giusto: né troppo né troppo poco. Ambiscono, però, a ritrovarsi sulla tavola una pizza in tempi veloci, e in più vogliono pranzare o cenare in un locale ben organizzato, pulito e curato, con il servizio offerto da personale cordiale e disponibile. In molti casi, la velocità del servizio è il principale aspetto di cui i clienti si lamentano: questo è un aspetto di cui tenere conto per l’organizzazione di un locale. E, in effetti, non ha senso servire la pizza più buona del mondo se questa viene proposta un’ora dopo che è stata ordinata dal cliente.

 


Condividi l'articolo su: