Con il “Decreto Crescita” dal Governo nazionale 500 milioni di euro a tutti i Comuni, un milione e 420 mila euro per i Comuni ennesi

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con i 500 milioni di euro stanziati nel “Decreto Crescita” sarà avvito un piano straordinario di investimenti per tutti i Comuni italiani. Partiranno almeno 8.000 cantieri diffusi in tutto il Paese per realizzare opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile sul territorio. I Comuni, in base al numero di abitanti, riceveranno da un minimo di 50mila euro ad un massimo di 250mila euro da investire per la crescita.

Ai comuni della provincia di Enna andranno un milione 420 mila euro così suddivisi: 130.000 euro ad Enna e Piazza Armerina; 90.000 euro a Barrafranca, Leonforte e Nicosia; 70.000 euro ad Agira, Assoro, Centuripe, Pietraperzia, Regalbuto, Troina e Valguarnera Caropepe; 50.000 euro ad Aidone, Catenanuova, Calascibetta, Cerami, Gagliano Castelferrato, Nissoria, Sperlinga e Villarosa.

Si tratta di una norma fortemente voluta dal ministro Riccardo Fraccaro, per invertire la rotta nel rapporto con gli enti locali, in ginocchio dopo anni di tagli e austerity e con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Oltre a promuovere il risparmio energetico e il ricorso alle energie rinnovabili negli edifici pubblici, i Comuni potranno investire le risorse per finanziare progetti di mobilità sostenibile e per abbattere le barriere architettoniche. Questi soldi serviranno anche per aiutare i Comuni ad attuare investimenti per la messa in sicurezza di strade, scuole e del patrimonio pubblico.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: