“Contrario a vaccino obbligatorio, potrei non giocare più”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



SPORT





Coronavirus, Djokovic: Contrario a vaccino obbligatorio, potrei non giocare

Immagine di repertorio (Afp)


“Io sono contrario alla vaccinazione e non vorrei essere costretto da qualcuno a vaccinarmi per essere idoneo a viaggiare”. Il numero uno del ranking Atp, Novak Djokovic, si dichiara contrario all’ipotesi lanciata dall’ex numero uno Wta, Amelie Mauresmo, di porre come condizione necessaria per riprendere a giocare nel circuito mondiale del tennis la vaccinazione contro il coronavirus, quando sarà disponibile.


“Se dovesse diventare obbligatorio dovrei prendere una decisione -dice il 32enne serbo, secondo quanto riportato dal ‘Guardian’- Ho la mia opinione in merito, se poi cambierà ad un certo punto, non lo so. In teoria, se la stagione riprendesse a luglio, agosto o settembre, sebbene ciò sia improbabile, capisco che un vaccino diventerà un requisito necessario dopo la fine della quarantena ma ricordiamoci che ad oggi non c’è alcun vaccino”.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: