“Contro di me si attenua clima d’odio, verità trionfa”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Fontana: Contro di me si attenua clima d'odio, verità trionfa


“Contro di me e contro i lombardi si attenua quel clima di odio e di rivalsa, alla fine la ragione e la verità trionfano. Poco alla volta emergono le verità nascoste e si scopre che il Governo non ha condiviso con le Regioni alcune informazioni che avrebbero permesso a quest’ultime di organizzare al meglio la propria difesa contro il virus assassino“. Lo scrive il governatore lombardo, Attilio Fontana su Facebook, dopo che il consiglio regionale ha respinto oggi la mozione di sfiducia, presentata nei suoi confronti dalle opposizioni. “La mozione di sfiducia presentata in Regione Lombardia dalle opposizioni è stata oggi respinta con 49 no, 29 sì oltre a un astenuto tra le forze di minoranza – prosegue Fontana – segno che la stessa istanza non è stata in grado di convincere tutti. Guardiamo avanti. La ripartenza della Lombardia è iniziata e allo stesso tempo, come lombardi, stiamo mantenendo alte le misure anti contagio, i risultati positivi sono dalla nostra parte ma non dobbiamo abbassare la guardia”. Quindi conclude: “Il ‘Piano Fontana’ ha messo a disposizione delle imprese e dei Comuni importanti risorse, alcuni progetti sono in fase di gara, altri sono addirittura sulla linea di partenza. La Lombardia sta tornando grande, questo è l’aspetto che più mi è a cuore, la polemica politica può ferire ma si esaurisce nel breve termine. La Lombardia accelera la ripresa, questo è il dato che conta“.


”Io credo che in questa questione tutti quanti abbiamo fatto quello che dovevamo e potevamo fare. Credo sia stato sbagliato l’atteggiamento utilizzato da parte di qualcuno, da parte di alcuni partiti. Credo che sarebbe stato molto meglio invece di distribuire questo odio a piene mani guardare con calma a quello che è stato fatto e si sarebbe dovuto fare”. ”Le risposte date dalla maggioranza sulle presunte contestazioni mosse sono chiare. Abbiamo perso un po’ di tempo, adesso possiamo ricominciare a lavorare sulle cose che servono ai nostri cittadini”. ”La richiesta ha detto- non mi ha particolarmente infastidito va bene, lascia il tempo che trova, anzi ha confermato la compattezza della maggioranza, quindi sono assolutamente soddisfatto. Mi ha infastidito il clima che è stato messo in giro in questo periodo, le tante bugie raccontate e le infamie dette sul mio conto è quel clima di odio che purtroppo credo sia controproducente per tutto il Paese”. Quanto al voto della consigliera Baffi ”ha sempre dimostrato una grande onestà intellettuale. Ha sempre deciso con la propria testa e in questo caso ha anche motivato le ragioni per le quali era contraria a questa mozione”.



VERBALI CTS – ”Innanzitutto vorrei far presente che se la Regione Lombardia è composta da persone serie che avendo sottoscritto un patto di riservatezza mantengono riservate le notizie in loro possesso e questa non è una colpa ma una dimostrazione di serietà”. ”Ritengo che il delegato della conferenza e non della Regione Lombardia abbia fatto il suo compito in modo assolutamente serio. La cosa più grave non è il piano antipandemia, ma il fatto del 12, di quando si è venuti a conoscenza di quando stava per succedere nel nostro Paese; è quello che contesto, è quello il momento in cui non siamo stati messi a conoscenza, sono quei dieci giorni che avremmo potuto spendere meglio”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: