Coronavirus. A Capizzi scende il numero di positivi. Si registra la quinta vittima dell’epidemia. Scuole chiuse fino al 31 gennaio

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tutta la Sicilia da domenica 17 gennaio è zona rossa, Capizzi lo era già dal 3 gennaio. In questi ultimi giorni l’Asp di Enna con il Comune di Capizzi hanno dato vita ad uno screening su tutta la popolazione residente oltre 1.300 i tamponi effettuati a cui si aggiungono i pochi effettuati sulla popolazione scolastica.

I soggetti positivi sono scesi a 63 unità, dai tamponi rapidi provenienti dallo screening alla popolazione sono stati rilevati 11 soggetti positivi.

Si registra la quinta vittima nella comunità capitina a causa del covid-19, si tratta di un anziano ricoverato e deceduto ad Enna.

Il numero ancora alto di soggetti positivi ha fatto sì che il sindaco Principato Trosso derogasse alla riapertura delle scuole lunedì 18 gennaio. Il primo cittadino di Capizzi di concerto con le autorità sanitarie ha emanato il 17 gennaio un’ordinanza sindacale che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado di Capizzi fino al 31 gennaio 2021. Nei giorni a seguire verrà monitorata la curva epidemica al fine di avere un quadro chiaro della situazione per arrivare ad una ripresa delle attività didattiche e sociali in piena sicurezza.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it