Coronavirus a Nicosia. Chiuso per sanificazione e per uno screening della popolazione scolastica il plesso scolastico San Domenico-San Vincenzo del II Circolo San Felice

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Attualmente nel Comune di Nicosia si registrano, secondo l’ultimo report dell’11 novembre, 45 casi di positività al covid 19, questa situazione epidemiologica ha sottoposto a quarantena ben 10 classi di diversi istituti scolastici.

Il 10 novembre si è registrato un caso di positività riguardante un alunno della scuola primaria del plesso San Domenico-San Vincenzo del II Circolo didattico, con la conseguente messa in quarantena obbligatoria della classe frequentata e del relativo personale docenti e non docente. Si tratta della seconda classe della stessa scuola che viene posta in quarantena.

A questo punto il sindaco ha deciso con la massima urgenza di effettuare un’accurata sanificazione dei locali dell’intero plesso per conseguire le migliori condizioni igienico sanitarie per la più sollecita ripresa dell’attività didattica in sicurezza.

Inoltre, si è ritenuto indispensabile procedere, di concerto con il competente Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Enna, ad uno screening approfondito sugli alunni, sul personale docente e non docente dell’intero plesso San Domenico-San Vincenzo.

Con l’ordinanza il sindaco ha chiuso temporaneamente il plesso per la durata di nove giorni, ovvero dal 12 al 20 novembre, nel frattempo concorderà con il competente Dipartimento di Prevenzione l’esecuzione di un adeguato screening sulla popolazione scolastica interessata.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it