Coronavirus. A Nicosia da mercoledì 18 novembre istituito il punto prelievo tamponi molecolari

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’evolversi della situazione epidemiologica, anche a Nicosia, con un notevole incremento dei casi sul territorio, ha richiesto l’assunzione di iniziative utili per contrastare la diffusione tra la popolazione del covid-19.

Tra queste rientra l’attività di screening e prevenzione dei contagi per favorire il maggior numero di tamponi alla popolazione anche con canali diversi da quelli dell’Asp, che non sempre riesce, vista la situazione emergenziale, a far fronte a tutte le richieste.

L’amministrazione comunale di Nicosia ha istituito un punto prelievo di tamponi per analisi molecolari per il covid-19 presso l’ex Educatorio come servizio per tutto il comprensorio ed ha stipulato un protocollo d’intesa, della durata di 12 mesi, con l’azienda IOM Ricerca S.r.l. di Viagrande, che dispone di un laboratorio di biologia molecolare accreditato presso il servizio sanitario regionale.

I cittadini nicosiani o del comprensorio potranno aderire su base volontaria per sottoporsi a tamponi oro-faringei, il lunedì ed il mercoledì dalle 8.30 alle 13.30, recandosi presso l’ex Educatorio. La IOM Ricerca applicherà una tariffa di 50 euro a carico dell’utente per ogni singolo tampone, come identificato e stabilito dalla Regione Siciliana.

I tamponi verranno analizzati tramite analisi molecolare, che attualmente è il test più affidabile per la rilevazione del virus covid-19. Viene eseguita su un campione prelevato dal tratto naso-faringeo e rileva la presenza di rna virale, ovvero la firma genica del coronavirus, con la tecnica Real Time-PCR. L’analisi può essere eseguita solo in laboratori altamente specializzati e riconosciuti dall’autorità sanitaria regionale, come quello dell’Istituto Oncologico del Mediterraneo (IOM Ricerca). L’esito dell’analisi verrà inviato al massimo in 36-48 ore.

Il Comune di Nicosia ha collaborato con l’azienda IOM Ricerca provvedendo all’allestimento del punto prelievi, al supporto logistico per i giorni di lunedì e mercoledì nei quali verranno effettuati i prelievi ed ha concesso l’utilizzo di un deposito dove allocare il materiale necessario allo IOM Ricerca per l’attività concordata.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it