Coronavirus. A Nicosia l’Associazione comitato per Santa Maria Maggiore in prima fila nella realizzazione di mascherine

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La carenza di mascherine sanitarie ha fatto scattare la gara di solidarietà per la loro realizzazione. L’idea è partita dall’Associazione comitato per Santa Maria Maggiore che è riuscita, attraverso una fornitura gratuita di tessuto e traversino da parte della ditta Startex di Calatabiano gestita dai coniugi Filippo e Cristina Trovato, a far confezionare gratuitamente alle sarte del quartiere nicosiano di Santa Maria Maggiore, Maria Giusto, Graziella La Vecchia, Giacoma Projetto e Maria Ridolfo con il volontario Salvatore Giusto, le mascherine sanitarie che verranno distribuite in città nei prossimi giorni.

Il portavoce dell’Associazione comitato per Santa Maria Maggiora, l’avvocato Filippo Giacobbe, ha voluto ringraziare in primo luogo la ditta Startex per la fornitura del materiale, le sarte per il confezionamento delle mascherine, i negozianti nicosiani che non si sono tirati indietro per fornire altro materiale: Non solo bottoni, Ago & Sfizi di Agozzino Federica, Nuove tentazioni di Erika La Greca, Merceria di Anna Spose, Lo.Ri. di Lo Cascio Maria e un Filo tira l’altro di Mancuso Nicoletta.

Le mascherine, precisa l’avocato Giacobbe, verranno distribuite gratuitamente attraverso i supermercati Conad di Nicosia e Eden Market Crai Superstore in via Pio La Torre, la Croce Rossa di Nicosia e ad ogni nucleo familiare nel limite della disponibilità.

Preminenza nella distribuzione l’avranno la Polizia municipale di Nicosia, Carabinieri, Polizia di Stato, Corpo Forestale e Guardia di Finanza, per continuare con gli operatori in prima fila presso l’ospedale Basilotta di Nicosia.

Ringrazio tutte le ditte ed i singoli che con la loro disponibilità, in un momento come questo, hanno voluto dimostrare con la loro passione e sapienza nel lavoro e nella donazione, spirito di altruismo e fiducia nel prossimo.”, ha affermato l’avvocato Filippo Giacobbe a nome dell’Associazione comitato per Santa Maria Maggiore.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: