Coronavirus a Pietraperzia. Aggiornamenti dopo il vertice in Prefettura

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 31 agosto si è tenuto un vertice in Prefettura alla presenza del prefetto, dell’Asp di Enna, delle forze di Polizia e del gestore della struttura di accoglienza di Pietraperzia che ospita i soggetti positivi al covid-19.

Nella riunione sono stato concordato che i ragazzi risultati positivi saranno trasferiti in un altro centro, ma prima di essere trasferiti verranno sottoposti a nuovi tamponi per escludere che ci siano stati errori. I soggetti che sono venuti in contatto con i positivi verranno immediatamente sottoposti a tampone ed isolati. Tutte queste misure servono a far si che i pericoli per la cittadinanza siano ridotti al minimo.

Occorre, infine, chiarire che i ragazzi ospitati nel centro prima di essere portati a Pietraperzia, avevano fatto il tampone il cui esito era risultato negativo. Quindi non è da escludere che il virus sia stato portato all’interno della struttura da terze persone.

Quest’ultimo scenario è chiaramente il più pericoloso e gli accertamenti urgenti già disposti serviranno a far luce sull’intera vicenda e a limitare i pericoli di diffusione del virus.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: