Coronavirus. Ad Agira definita la graduatoria dei beneficiari dei buoni spesa

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Definita la graduatoria dei soggetti beneficiari dei buoni spesa in favore delle famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza covid -19.

Anticipati inoltre circa 55 mila euro dal Comune per il pagamento della mensilità di marzo ai beneficiari dei cantieri di servizio (ex Rmi).

Quasi 400 le domande relative ai buoni spesa, 179 i beneficiari, ovvero “secondo le linee guida dettate dal governo – dichiara l’assessore ai servizi sociali del Comune di Agira, Nicoletta Manuele – quei soggetti in difficoltà che non beneficiano di alcun tipo di entrata economica in questa emergenza“. L’ufficio di solidarietà sta contattando i beneficiari, sarà invece il Coc, con i volontari di Protezione Civile, a distribuire casa per casa i buoni spesa: 500 euro (una tantum), a nuclei familiari composti da almeno 4 persone, 450 a nuclei di 2 o 3 componenti, 400 al singolo beneficiario.

I beneficiari saranno chiamati a firmare un’autocertificazione e a consegnare la copia di un valido documento d’identità.

La giunta ha inoltre adottato lo schema di convenzione con gli esercizi commerciali per l’utilizzo dei buoni spesa e in questi giorni le attività verranno rese note nel sito del Comune e sulla pagina facebook.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: