Coronavirus. Al via dal pomeriggio di sabato 11 aprile ai tamponi nella Rsa

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prosegue con la mappatura di alcuni dei luoghi più vulnerabili al contagio come le case di riposo per anziani, l’attività di monitoraggio della diffusione del Covid-19 sul territorio comunale, avviata dall’amministrazione con l’ausilio dell’Asp di Enna.

Dopo i 140 tamponi effettuati stamane ai familiari dei cittadini positivi al virus ed a buona parte di quelli rientrati a Troina a marzo, molti dei quali dalle “zone rosse” del Nord, a partire da oggi pomeriggio verranno effettuati i primi test anche nelle RSA della città, che ospitano complessivamente circa 200 anziani.

Si inizierà con i primi 80 tamponi nelle residenze “Santa Rita” e “San Silvestro”, per poi proseguire, subito dopo Pasqua, con “Villa Rossella” e la casa d’accoglienza dei Padri Cappuccini.

Grazie al prezioso supporto dell’Asp di Enna – dichiara il sindaco Fabio Venezia – , sarà possibile effettuare i tamponi anche nelle case di riposo per anziani. Ringrazio i vertici per l’attenzione dimostrata verso Troina, dichiarata zona rossa, in particolare il direttore sanitario Emanuele Cassarà, il dottor Salvo Madonia, il dottor Franco Belbruno e Michele Manuele per la preziosa collaborazione. L’amministrazione è stata e continuerà ad essere vicina ai centri d’accoglienza ed alle case di riposo del territorio e ringrazia il loro personale per il grande sforzo compiuto per evitare nuovi casi di contagio”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: