Coronavirus. Avanti Uniti per Leonforte interviene sul ritardo nella consegna dei risultati sui tamponi

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In queste ore stanno arrivando gli esiti dei tamponi per COVID effettuati il 30 marzo scorso. – affermano i consiglieri comunali di Avanti Uniti per Leonforte –

Non si può e non si deve far finta di niente!

È vergognoso che i risultati dei tamponi effettuati più di 25 giorni fa arrivano solo oggi.

Esprimiamo la nostra vicinanza a tutti coloro, che stanno ricevendo la notizia di essere positivi.

Siamo dispiaciuti della positività del sindaco, ma al contempo siamo felici di apprendere che il sindaco non ha nessun sintomo e che rimane nel pieno delle sue funzioni.

L’ASP di Enna deve RISPONDERE di questa gravissima mancanza, che ha messo in serio pericolo tutta la comunità leonfortese, con l’ipotetica diffusione del contagio che potrebbe essersi verificata in questo lunghissimo ed inaccettabile lasso di tempo.

Ribadiamo il nostro forte DISSENSO nei confronti dell’ASP di ENNA. Queste cose non possono e non devono succedere. Tutto ciò non PUÒ E NON DEVE passare inosservato.

Invitiamo nuovamente il Sindaco:

  • a porre in essere immediatamente tutte le azioni e tutti gli atti necessari per evidenziare le manchevolezze dell’Asp e denunciare i responsabili;
  • di attivarsi con gli organi Regionali preposti, affinché la stessa ASP di Enna venga commissariata sin da subito.

Non possiamo più subire certe oppressioni, abbiamo il diritto e il dovere di essere difesi come cittadini e come comunità. Con la salute non si scherza!

L’incolumità e i diritti dei cittadini leonfortesi devono essere garantiti.

Insieme alla Cultura ci vuole anche la DIGNITA’ di Governo”.

Il Gruppo Consiliare

“AVANTI UNITI per Leonforte”

 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: