Coronavirus. Avviate a Troina la presentazione delle istanze per l’assegnazione dei buoni spesa

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A partire da oggi, venerdì 3 aprile, e fino ad esaurimento delle risorse, sarà possibile presentare istanza per l’assegnazione dei buoni spesa riservati alle famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico a causa della diffusione dell’emergenza epidemiologica.

Il Comune, sulla scorta dei complessivi 83.254,31 euro assegnati con ordinanza del Dipartimento di Protezione Civile, ha infatti deciso di destinare 75 mila euro per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali dei nuclei familiari non percettori di alcuna misura di sostegno pubblico, mentre i rimanenti 8.254,31 euro andranno a quelli destinatari di altre forme di sussidio economico quali Reddito di Cittadinanza, Naspi, Indennità di Mobilità, Cassa Integrazione Guadagni, Borse Lavoro, Cantieri di Servizio ex RMI, etc.

I voucher, il cui valore è correlato alla dimensione numerica del nucleo familiare e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, sarà corrisposto una tantum, potrà essere utilizzato per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità negli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa e dovrà essere speso per intero.
Potranno beneficiare del contributo i residenti nel Comune di Troina e, per ogni famiglia, sarà possibile presentare un’unica di domanda di accesso alla misura.

I buoni spesa per le famiglie che non percepiscono alcuna misura di sostegno pubblico, saranno così assegnati: 150 euro per ogni nucleo con 1 componente; 250 euro per ogni nucleo con 2 componenti; 350 euro per ogni nucleo con 3 o 4 componenti; 500 euro per ogni nucleo con 5 o più componenti.

Ai nuclei familiari già percettori di sussidio economico, i voucher saranno invece così assegnati: 40 euro per ogni nucleo con 1 componente; 65 euro per ogni nucleo con 2 componenti; 90 euro per ogni nucleo con 3 o 4 componenti; 130 euro per ogni nucleo con 5 o più componenti.

La modulistica, scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente www.comune.troina.en.it, dovrà essere inoltrata esclusivamente via e-mail, data la chiusura degli uffici comunali, ai seguenti indirizzi: mzitelli@comune.troina.en.it e mpacino@comune.troina.en.it.

Per informazioni, è possibile chiamare l’Ufficio di Segretariato Sociale e di Servizio Sociale, che verificherà la validità delle richieste, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, festivi esclusi, al numero 0935/937173.

Istruita la pratica, si procederà alla distribuzione dei buoni, che verranno consegnati direttamente al domicilio dell’avente diritto dai volontari di Protezione Civile.

I commercianti aderenti all’iniziativa invece, dovranno invece conservare i buoni incassati, con copia dello scontrino fiscale emesso, che dovrà essere esibito al Comune, che provvederà al rimborso.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: