Coronavirus. Avviato il servizio di Pronto Soccorso Psicologico, dedicato al personale sanitario, ai pazienti e ai loro familiari

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Fondazione ANIA, in collaborazione con la Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma, il cui coordinamento scientifico è affidato alla prof.ssa Anna Maria Giannini, ha dato vita al progetto AniaCares PLus Covid-19, finalizzato a offrire l’attivazione di un “Pronto Soccorso Psicologico” dedicato sia al personale sanitario impegnato nell’emergenza Covid-19 che ai pazienti che hanno contratto il Covid-19 (già dimessi o in dimissione) nonchè ai loro familiari o ai familiari delle vittime decedute a causa della malattia.

Ne ha dato notizia l’assessore alla Salute, Ruggero Razza, alle direzioni delle Aziende Sanitarie della Regione Sicilia. “L’emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del COVID-19, oltre alle immediate ricadute di carattere medico e sanitario, sta alimentando nella popolazione l’insorgenza di alcune tipiche difficoltà psicologiche legate a tale peculiare contesto. Tale progetto, meritevole di apprezzamento, è un servizio di sostegno psicologico gratuito, attivo da lunedì alla domenica, dalle ore 7.00 alle 21.00, tramite un numero verde (800 893 510) che dirigerà le chiamate a psicologi delle emergenze specificatamente formati“.   L’intervento di consultazione, ove ci fosse necessità, può estendersi fino a un massimo di otto incontri di sostegno gratuiti.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: