Coronavirus. Continuano le donazioni di forniture all’ospedale di Nicosia

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continuano gli acquisti dei dispositivi di protezione individuale da parte dei volontari che hanno aperto nei giorni scorsi una sottoscrizione in favore dell’ospedale Basilotta di Nicosia.

Il 17 marzo dopo aver proceduto alla consegna dei 114 camici monouso, il 18 marzo i volontari hanno provveduto a fornire altri 51 camici al Pronto Soccorso e due litri di gel igienizzante. Inoltre, sono stati forniti 10 camici al personale del 118 di Nicosia, anche loro impegnati in prima linea ma completamente sprovvisti dei dispositivi di protezione.

I volontari hanno ascoltato attentamente anche le diverse richieste d’aiuto dei lavoratori del 118 operanti nei paesi limitrofi (Cerami, Capizzi), con i quali si tengono in costante aggiornamento, affinché possano lavorare in condizioni di sicurezza, fornendo alcuni camici.

La maggiore difficoltosa, lamentano i volontari, è quella di reperire le mascherine facciali filtranti ffp2 e ffp3. La speranza che tra venerdì e lunedì arrivi qualcosa, per sopperire a questa carenza.

Quanto prima pubblicheremo le varie spese in uscita, con relativi ordini d’acquisto, in modo tale che tutti possiate prenderne visione e rimanendo informati su ogni azione necessaria per il nostro Ospedale, e per la tutela di tutto il personale, e di noi cittadini in questo periodo d’emergenza. Affermano i volontari – La raccolta fondi si aggira intorno alle 27.000 euro, chiediamo uno sforzo comune da parte di tutti per arrivare nel minor tempo possibile alla quota di 32.000 euro, così da poter pianificare subito l’acquisto degli strumenti fondamentali per fronteggiare questa situazione.
Arrivati all’obiettivo però non potremo fermarci, anche perché non si può prevedere la grandezza dell’emergenza nel nostro territorio, quindi consideriamolo un obiettivo primario. Permetteteci una menzione particolare per il dottore Carmelo Cassarà, che si sta battendo insieme a noi per il reperimento di tutto il materiale occorrente.
– concludono – Grazie a tutti voi che ci state sostenendo, giocando questa partita al nostro fianco. Sono ore interminabili, la stanchezza fa da padrone, ma non possiamo permetterci il lusso di fermarci perché arriverà quel giorno in cui potremo urlare a gran voce ce l’abbiamo fatta!”

Questo è il link per aderire alle donazioni in favore dell’ospedale Basilotta di Nicosia:  Covid- 19, Ospedale Basilotta di Nicosia

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: