Coronavirus. Dall’1 aprile è possibile presentare le domande per ottenere il sostegno al reddito da 600 euro

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il decreto “Cura Italia” presentato del governo prevede un sostegno al reddito da 600 euro per lavoratori autonomi non iscritti a cassa, artigiani, commercianti, lavoratori stagionali e lavoratori agricoli con almeno cinquanta giorni nell’anno 2019.

Per chi non è in possesso della cns e del codice pin rilasciato dall’Inps contatti i consulenti o in alternativa, per chi ha dimestichezza informatica, richieda a partire da lunedì il
codice pin semplificato all’Inps così da trovarsi pronti mercoledì 1 aprile 2020.

Abbiamo realizzato un breve video-tutorial per capire come accedere al sito e presentare la domanda on line. Non sono previsti moduli cartacei.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

3 pensieri riguardo “Coronavirus. Dall’1 aprile è possibile presentare le domande per ottenere il sostegno al reddito da 600 euro

  • 28 Marzo 2020 in 14:16
    Permalink

    Scusate, volevo sapere se il bonus da 600 euro include anche i disoccupati

    Rispondi
    • 29 Marzo 2020 in 20:35
      Permalink

      Sono disoccupato. Ho una famiglia non posso andare a trovare un lavoro

      Rispondi
  • 1 Aprile 2020 in 16:54
    Permalink

    Sono disoccupato o una famiglia 2 bambini e una moglie o bisogno di aiuto e di sostegno economico per favore aiutaci

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: