Coronavirus. dalla vendita di opere dell’artista ennese Michele Modafferi donati all’Umberto I diciotto pulsossimetri

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Consegnati l’8 maggio 18 pulsossimetri alla direzione sanitaria dell’Ospedale Umberto I di Enna. La donazione nasce dai proventi ricavati dall’asta dei quadri dell’artista e scenografo ennese Michele Modafferi.

Modafferi, noto scenografo, ha venduto dieci sue opere per devolvere la somma all’associazione di promozione sociale Hope finalizzandola all’acquisto di dispositivi per i reparti ospedalieri. Oltre ai 18 pulsossimetri, sono stati acquistati due carrelli di acciaio. Raggiunto telefonicamente, l’artista ringrazia gli acquirenti delle sue opere e quanti hanno permesso la realizzazione della donazione, a partire dall’associazione Hope il cui presidente è Walter Cardaci.

Gratitudine è stata espressa dalla direzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna per il gesto di corale generosità e altruismo.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: