Coronavirus. Il sindaco di Capizzi chiede alle forze dell’ordine un controllo sui prezzi degli esercizi commerciali

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con una nota inviata ai comandi di Polizia municipale, Polizia di stato, Carabinieri, Corpo Forestale e Guardia di Finanza, il sindaco di Capizzi, Leonardo Principato Trosso, ha richiesto la predisposizione di appositi servizi di controllo dei prezzi praticati dagli esercizi commerciali del Comune di Capizzi, al fine di tutelare la collettività.

Scrive il primo cittadino: “Proprio per la situazione emergenziale e la ristretta libertà di movimento dei cittadini, che non consente di effettuare acquisti in regime concorrenziale, necessita di un controllo capillare delle attività di rivendita di generi alimentari, che trovandosi in regime, seppur provvisorio, “monopolistico” potrebbero approfittare della situazione innalzando i prezzi di rivendita dei prodotti, facendo notevolmente diminuire il potere d’acquisto dei cittadini e quindi vanificando anche il grande sforzo del governo nello stanziamento di fondi, già insufficienti, a favore delle categorie deboli, che in questo caso non otterrebbero i risultati sperati”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: