Coronavirus, in Cina altri 71 morti

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ESTERI





Coronavirus, in Cina altri 71 morti


In Cina 71 altre vittime per il nuovo coronavirus e 508 nuovi casi di contagio. Lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale, che ha portato così a 2.663 il numero dei morti, mentre i contagi saliti sono 77.658.


GIAPPONE – Quarta vittima fra i passeggeri che si trovavano a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera che fino al 19 febbraio scorso era stata in quarantena nel porto giapponese di Yokohama. Secondo quanto riferito dai media locali, che citano fonti del governo, si tratta di un cittadino giapponese di circa 80 anni. Non viene tuttavia precisato se sia risultato positivo al coronavirus e se sia uomo o donna. A bordo della nave, con oltre 3.700 persone tra passeggeri e membri di equipaggio, erano risultate positive al coronavirus 691 persone.



COREA DEL SUD – E’ salito a nove il numero dei morti in Corea del Sud. Lo ha reso noto il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (Kcdc). I contagiati sono almeno 893, 60 in più rispetto a ieri.


IRAN – Continua a salire il bilancio delle vittime in Iran. Secondo il sito di notizie Eghtesad Online, che cita il direttore della Medical Science University di Saveh, nella Repubblica Islamica sono morti altri due iraniani contagiati dal Covid-19. La notizia è stata rilanciata dalle tv satellitari e salirebbe così a 14 il bilancio ufficiale delle vittime.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


TAG:
ultime notizie esteri, coronavirus, morto, contagio, contagiato, Hubei, focolai, coronavirus morti, coronavirus ultime notizie, virus cina, virus, Covid-19, Wuhan, corea del sud



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: