Coronavirus, la mappa in Europa

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Coronavirus, la mappa in Europa


Nuovi casi di coronavirus in Europa. Un primo contagio è stato segnalato in Lituania: si tratta di una donna di 39 anni rientrata da qualche giorno a Kaunas da Verona. Lo ha reso noto il governo di Vilnius, spiegando che la donna presenta sintomi lievi. Le autorità sanitarie lituane hanno messo sotto osservazione tre dei suoi familiari. Una donna di 23 anni di Cannes è risultata positiva al test condotto all’ospedale universitario di Nizza: studentessa di una scuola di moda, era rientrata in Francia da Milano. Lo ha reso noto su Twitter il sindaco di Nizza, Christian Estrosi.


SVIZZERA – Secondo caso nel canton Zurigo: un uomo di 45 anni è risultato positivo ai test all’ospedale del Triemli. L’uomo è stato a Milano la settimana scorsa e le persone entrate in stretto contatto con lui sono state poste in quarantena, come hanno comunicato le autorità cantonali. Il 19 febbraio l’uomo è stato nel capoluogo lombardo per un breve soggiorno e ha lamentato i primi sintomi il 23 febbraio. Risultato positivo al test all’ospedale del Triemli, è stato posto in isolamento. Le autorità precisano che non c’è alcun legame con il primo caso segnalato giovedì nel cantone, una donna di 30 anni che si trovava a Milano una settimana fa.



Annullato il Salone dell’auto di Ginevra


SPAGNA – La direzione sanitaria d’Aragona, in Spagna, ha segnalato poi il primo caso nella comunità del Nordest: si tratta di una donna di 26 anni di Saragozza, rientrata da Milano e risultata positiva al test. Attualmente si trova in isolamento nella sua abitazione e presenta sintomi lievi, riferiscono le autorità spagnole. E’ stato inoltre segnalato un quinto caso a Madrid, riguardante un uomo di 66 anni ricoverato in ospedale. Salgono così a 25 i casi confermati in Spagna.


GERMANIA – Per quanto riguarda la Germania, anche la città di Amburgo ha il suo primo contagio. Lo ha reso noto l’University Medical Center, spiegando che si tratta di un uomo che lavora nel reparto di pediatria dell’ospedale universitario della città, nel distretto di Eppendorf.


GRAN BRETAGNA – Il Galles ha confermato il primo caso di coronavirus, facendo salire a 19 il totale dei contagiati in Gran Bretagna. Lo rende noto la Bbc, spiegando che il contagiato era rientrato dal nord Italia. Le autorità sanitarie del Galles hanno riferito di aver adottato ”tutte le misure necessarie a curare il paziente e a ridurre il rischio di trasmissione”. Il Chief Medical Officer del Galles, Frank Atherton, ha affermato di poter ”confermare che un paziente in Galles è risultato positivo al coronavirus. Posso anche confermare che era rientrato in Galles dal nord Italia dove ha contratto il virus”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: