Coronavirus. Nasce a Nicosia il banco alimentare

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da qualche giorno a Nicosia è operativo il banco alimentare. In occasione dell’emergenza coronavirus il Comune di Nicosia, in collaborazione con Anpas, Avulss, Croce Rossa e gli scout, sostiene e aiuta le famiglie in difficoltà economiche. L’intero servizio è coordinato dal presidente locale dell’Anpas, l’ex maresciallo del Corpo Forestale, Calogero Lociuro.

Diversi supermercati, negozi e privati in questi giorni hanno donato derrate alimentari per essere consegnate alle famiglie indigenti di Nicosia e Villadoro. Da segnalare anche l’apporto fondamentale della Caritas diocesana che ha contribuito attivamente consegnando diverse derrate alimentari al banco alimentare.

Ad oggi i volontari hanno consegnato giornalmente ad una quarantina di famiglie nicosiane ed una quindicina di famiglie di Villadoro beni di prima necessità. Alcune hanno ritirato queste derrate alimentari presso l’ufficio turistico di piazza Garibaldi a Nicosia dalle 9 alle 12 di mercoledì e venerdì. Agli abitanti di Villadoro i prodotti alimentari sono stati consegnati a domicilio dalla Caritas.

Per ordine perentorio del sindaco di Nicosia le consegne del banco alimentare avvengono solo tramite i volontari della Croce Rossa, Anpas, Avulss e gli scout, non è prevista all’interno dei locali a presenza di alcun politico.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: