Coronavirus. Nuove disposizioni del sindaco di Nicosia (22 marzo 2020)

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dal 23 marzo e fino al 3 aprile è stata predisposta la chiusura di tutti i servizi non essenziali.

Restano aperti solo i negozi di generi alimentari quindi anche supermercati, farmacie, parafarmacie, servizi bancari, poste, assicurazione e trasporti.

Possono restare aperti anche coltivazioni agricole, riparazioni e manutenzione macchine per agricoltura, recupero e trasporto rifiuti, distribuzione acqua, distributori di benzina, veterinari, servizi di pulizia, pompe funebri, trasporti persone e merci per servizi essenziali, servizi informativi.

Per quanto riguarda l’asporto dai servizi di ristorazione va sospeso in attesa della pubblicazione del decreto. Resta ammesso il servizio a domicilio dei generi alimentari.

A comunicarlo è il sindaco di Nicosia sulla sua pagina Facebook.

 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: