Coronavirus. Nuovo focolaio all’Oasi di Troina con 31 contagiati

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sembra non avere pace l’Istituto di ricovero e cura Oasi di Troina, colpito anche in questa seconda ondata epidemiologica.

Sarebbero 31 i soggetti positivi al covid-19 presenti all’interno dell’Oasi, secondo quanto riporta il quotidiano on line “La Repubblica” nell’edizione di Palermo. Adesso i contagiati nel paese di Troina sono in totale 49. Mentre i 31 contagiati sarebbero presenti nel solo reparto che ospita degenti con patologie psicomotorie che si trova nel plesso distaccato Villa Ester.

Per fortuna i sintomi sembrerebbero molto lievi, tra i 31 pazienti 27 sono ancora nella struttura mentre i due operatori sanitari (un infermiere e un Oss) e i due manutentori che lavorano per una ditta esterna sono in isolamento presso le loro abitazioni. Nessuno fortunatamente è stato ricoverato in ospedale.

Il focolaio è scoppiato cinque giorni fa, quando è arrivato il tampone positivo di un infermiere che da due giorni era rimasto a casa perché aveva i sintomi dell’influenza. L’operatore sanitario sarebbe andato a lavoro senza sapere di essere positivo.

La struttura nel mese di aprile di quest’anno era finita sotto inchiesta, dopo cinque morti e 162 contagiati, per le ipotesi di omicidio colposo ed epidemia colposa per la diffusione del covid-19.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.