Coronavirus, parrucchiere abusivo continuava a lavorare: denunciato

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  




ADNKRONOS







Un parrucchiere continuava a lavorare incurante dei provvedimenti restrittivi legati all’emergenza Covid-19. E’ successo ad Afragola (Napoli), dove la Guardia di Finanza ha scoperto il 20enne che esercitava l’attività in un locale di 70 mq, a saracinesche abbassate. All’interno le Fiamme Gialle hanno riscontrato la presenza di un cliente e verificato lì assenza dei requisiti igienico-sanitari e di ogni autorizzazione all’esercizio dell’attività. Sia il parrucchiere abusivo che il cliente sono stati denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Il titolare dell’attività abusiva è stato inoltre denunciato anche per le violazioni previste dalla normativa in materia ambientale, igienico-sanitaria e di sicurezza sui luoghi di lavoro. L’immobile è stato sottoposto a sequestro, così come tutte le attrezzature professionali per l’esercizio dell’attività.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.
















[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: