Coronavirus. Positivo al tampone il sindaco di Cerami

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Era stato ricoverato il 24 marzo all’Umberto I di Enna, il sindaco di Cerami Silvestro Chiovetta, con i sintomi da coronavirus, sottoposto a tampone, solo dopo ben tre giorni sono arrivati i risultati che indicano la positività al covid-19 del primo cittadino ceramese.

Ad annunciarlo è lo stesso Silvestro Chiovetta dal suo profilo Facebook: “Cari Ceramesi, come ormai saprete, da qualche giorno sono ricoverato all’ospedale Umberto I di Enna. La febbre dei giorni scorsi mi ha costretto ad avviare l’iter sanitario per il contagio da covid-19.
Credo sia doveroso da parte mia, quale Vostro primo cittadino, comunicare personalmente l’esito del tampone. Sono positivo al virus. Le condizioni sono stabili e i medici dimostrano un cauto ottimismo.
Ho piena fiducia nel loro operato e ringrazio il personale medico e paramedico che, ho potuto vedere coi miei occhi, sta dando più del massimo in questo momento di grave crisi sanitaria. Sento la necessità di manifestare profonda gratitudine per lo sforzo sovrumano che stanno compiendo.
Sento, altresì, l’obbligo di ringraziare quanti in questi giorni mi stanno facendo sentire la loro vicinanza e il loro affetto. Amici, cittadini, colleghi, rappresentanti delle istituzioni. Non cito nessuno perché rischierei di dimenticare qualcuno. È motivo di profonda gioia per me, nonostante il momento, sapere di essere nei pensieri, nelle preghiere, di qualcuno. Sapere di non essere solo.
Ci rivedremo presto!

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: