Coronavirus. Prorogata fino al 25 gennaio la zona rossa a Capizzi

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, di concerto con l’assessore alla Salute, Ruggero Razza, sulla base delle relazioni delle Asp competenti e sentiti i sindaci delle amministrazioni coinvolte, ha istituito due nuove zone rosse, dal 13 al 31 gennaio, nei Comuni di Ravanusa e Santa Flavia ed ha prorogato quella del Comune di Capizzi fino al 25 gennaio.

Nel Comune di Capizzi è stata istituita la zona rossa dal 3 gennaio, i soggetti positivi al tampone molecolare attualmente sono 95, mente altri due sono positivi al tampone rapido. Un numero molto elevato rispetto alla popolazione residente nel territorio, la percentuale di positività, infatti, si attesta al 3,3%. La media di positività dell’intera Asp di Enna, di cui Capizzi fa parte, è dello 0,27%.



Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.