Coronavirus, sbloccati dalla Regione i primi 30 milioni di euro per i Comuni per l’emergenza socio-assistenziale. Quasi un milione di euro in provincia di Enna

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con la delibera della giunta regionale 124 del 28 marzo 2020 erano stati stanziati per il Comuni siciliani 100 milioni di euro per il sostegno all’emergenza socio-assistenziale da covid-19.

Il Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali ha emesso il 4 aprile il decreto con cui ripartisce ai 390 Comuni siciliani la prima somma pari al 30% dello stanziamento previsto dalla giunta regionale, ovvero 30 milioni di euro.

In provincia di Enna verranno ripartiti per i 20 Comuni 989.178 euro, in base al numero di abitanti. Si va quindi dai 162.000 euro per Enna, ai 130.000 euro di Piazza Armerina, oltre 80 mila euro andranno a Nicosia. Per le zone più colpite dal covid-19 alle zone rosse di Agira andranno 48.792 euro e 54.564 euro a Troina. Assoro riceverà 30.216 euro e Leonforte 77.772 euro.

 

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: