Corsa e tante attività per bambini, torna la “Maratonina Cross”

Condividi l'articolo su:



ROMA (ITALPRESS) – Torna domenica la “Maratonina Cross”, la manifestazione podistica gratuita organizzata dalla Asd GTM presso il Parco della Romanina, che gode dei patrocini della Regione Lazio, Roma Capitale, Municipio Roma VII, Coni Regionale, CIP Lazio, UISP e ACSI Roma. L’appuntamento, giunto al suo ventesimo anno di vita, si propone anche quest’anno come veicolo per far conoscere al pubblico associazioni che operano nel sociale. “Quest’anno – le parole di Gianni Disperati, presidente della GTM – la Maratonina Cross affiancherà l’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma (Ail) ed in particolare la sezione di Roma ‘Vanessa Verdecchià nel ricordo di Maurizio Frustaci, un grande amico della GTM e del territorio. Inoltre daremo spazio all’Associazione ‘Il Sorrisò di Mok Italia che offre il suo aiuto a tantissimi bambini in Benin, realizzando scuole e sostenendo numerosi progetti umanitari. Sarà con noi anche ‘Liberà, una rete di associazioni e coperative sociali coinvolte in un impegno contro le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità e non a caso un’area del parco è stata denominata ‘Parco della Memorià, dove sono state piantate 27 querce a ricordo dei 27 magistrati uccisi dalle mafie”. In 20 anni di presenza, la Maratonina Cross ha chiamato ai nastri di partenza quasi 35.000 partecipanti (di cui l’80% bambini) tra i quali anche gruppi di ragazzi disabili, regalando gioia e divertimento a un pubblico di oltre 60.000 persone di anno in anno sempre più numeroso. “Non solo corsa però, la maratonina coinvolge veramente tutti, dai 3 ai 99 anni – ricorda ancora Disperati – All’interno del Parco ci sarà una zona destinata a intrattenere i bambini con animatori che promuoveranno giochi di ‘strada e popolarì come il gioco della campana, il salto della corda, palla avvelenata e molti altri. Un’area sarà invece destinata ai piccoli da 2 a 5 anni, dove insegnanti della GTM che operano nelle scuole dell’infanzia, coinvolgeranno i bambini con giochi e percorsi motori. E poi con la collaborazione di Associazioni Sportive del territorio e di Federazioni Sportive ci saranno momenti dedicati alla promozione di discipline meno diffuse, con esibizioni di karate, ginnastica artistica, danza moderna, balli di gruppo, nordic walking, tiro con l’arco e non mancheranno minitornei di calcio a 5”. Tante le scuole del territorio che saranno presenti al Parco della Romanina ma la GTM, in collaborazione con Fisdir (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) e Cip Lazio, coinvolgerà nella manifestazione atleti disabili che, oltre alla festa sportiva, verranno inseriti nelle categorie a loro più idonee e correranno la Maratonina. “Con la UISP Roma – riprende Disperati – verrà realizzata una tappa del torneo regionale di Gioca-Volley, un importante momento di aggregazione (oltre 300 partecipanti) con l’installazione di 13 campi di minivolley. Il Parco della Romanina ospiterà un percorso di gimkana con bicicletta, giostre gonfiabili e il villaggio di atletica leggera con il salto in alto, salto in lungo, lancio del vortex, corsa ostacoli e di velocità”. Sempre più ampia l’area dedicata ai cavalli e pony, con i quali i bambini potranno effettuare il “Battesimo della sella” e cimentarsi in una passeggiata. Sarà presente anche il simulatore del golf e il tiro con l’arco.
– foto Ufficio Stampa Maratonina Cross –
(ITALPRESS).



Source link


Condividi l'articolo su: