Covid Israele, vaccinato un quinto della popolazione

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



ESTERI





Covid Israele, vaccinato un quinto della popolazione


Israele ha vaccinato il 20% della sua popolazione nelle tre settimane da quando ha iniziato la campagna di vaccinazione contro il coronavirus. “Abbiamo completato tre settimane di campagna ‘Return to Life’ con notizie meravigliose”, ha twittato il ministro della Salute Yuli Edelstein, dicendo che 1.817 milioni dei 9,2 milioni di residenti israeliani hanno ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer-BioNTech USA-tedesco. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e Edelstein sono stati i primi a ricevere la seconda dose nella tarda serata di sabato all’ospedale Sheba vicino a Tel Aviv.


Il governo mira a vaccinare tutti i residenti del paese di età superiore ai 16 anni entro la fine di marzo. Nel frattempo, secondo il ministero della Salute, in Israele è stata rilevata la nuova variante di coronavirus riscontrata in Sud Africa. Israele ha registrato 3.645 decessi per coronavirus dall’inizio dell’emergenza.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.






Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.