Covid, superati i 94,5 mln di casi e 2 mln di morti nel mondo  

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Gli Usa continuano a essere il paese più colpito con 23,7 mln di contagi e 395.851 decessi

alternate text
(Afp)
(Adnkronos)

La pandemia di coronavirus ha superato i 94 milioni e mezzo di contagi dopo aver registrato più di 614.000 casi nelle ultime ore e dopo aver superato i due milioni di morti venerdì nel mondo, secondo l’ultimo aggiornamento di oggi della Johns University Hopkins. Nello specifico i contagi sono stati 94.501.892 dall’inizio della pandemia – 614.657 in più rispetto a ieri – e 2.022.279 i decessi, 12.967 dei quali nel ultime 24 ore. I guariti invece sono stati 52.014.151 fino ad oggi.


Leggi anche
  • Covid Messico, oltre 240mila morti: 1.219 nelle ultime 24 ore

  • Covid, in Cina 109 nuovi casi di cui 96 locali

Gli Stati Uniti continuano ad essere il paese più colpito con 23,7 milioni di casi e 395.851 decessi, seguiti dall’India, con 10,5 milioni di casi e 152.274 decessi, e dall Brasile, con 8,4 milioni casi e 209.296 decessi. Al quarto posto c’è la Russia con 3,5 milioni di contagiati e 64.134 decessi, mentre il Regno Unito è al quinto posto con 3,3 milioni di contagi e 88.747 morti dall’inizio della pandemia.

Tra due e tre milioni di casi si trovano Francia (2.931.686), Turchia (2.380.665), Italia (2.368.733), Spagna (2.252.164) e Germania (2.038.645), mentre nella fascia tra uno e due milioni di casi ci sono Colombia, Argentina, Messico, Polonia, Sud Africa, Iran, Ucraina e Perù. Dietro ci sono Paesi Bassi, Indonesia, Repubblica Ceca, Canada, Romania, Belgio, Cile, Iraq, Israele, Portogallo, Bangladesh, Svezia e Pakistan, che sono tra i 500.000 e un milione di contagi, mentre Filippine, Svizzera e Marocco hanno confermato cifre comprese tra 400.000 e 500.000 casi. Austria, Serbia, Arabia Saudita, Ungheria, Giappone e Giordania hanno registrato tra 300.000 e 400.000 infezioni dall’inizio della pandemia.

Tra i 200.000 ei 300.000 casi ci sono Panama, Nepal, Emirati Arabi Uniti (EAU), Libano, Georgia, Ecuador, Azerbaigian, Croazia, Bielorussia, Slovacchia, Kazakistan e Bulgaria. Allo stesso modo, tra i 100.000 e i 200.000 ci sono Repubblica Dominicana, Danimarca, Bolivia, Costa Rica, Tunisia, Irlanda, Lituania, Armenia, Kuwait, Egitto, Malesia, Moldavia, Territori palestinesi occupati, Guatemala, Slovenia, Grecia, Qatar, Birmania, Honduras , Oman, Etiopia, Paraguay, Venezuela, Bosnia ed Erzegovina, Nigeria, Libia e Algeria. Infine la Cina, il paese in cui ha avuto origine la pandemia, ha 97.776 infetti e 4.797 morti, come riportato dal sito della Johns Hopkins University.



Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.