Crisi governo, Rosato: "Se Conte vuole, si risolve in due ore"  

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


“Non occorre nemmeno andare in Aula”, spiega il coordinatore di Italia Viva, che aggiunge: “Compito del premier ricostruire un rapporto di fiducia che oggi non c’è più, oppure per noi esperienza finita”

alternate text
Fotogramma /Ipa – FOTOGRAMMA
(Adnkronos)

(Ruf/Adnkronos)


In questo momento di crisi di governo, il compito di Giuseppe Conte “è di costruire un rapporto tra la maggioranza e il premier, un rapporto fiduciario. Fiducia che oggi non c’è più, perché il premier ha sciupato la fiducia che aveva, almeno con un pezzo della maggioranza. La nostra. Tutto questo o lo risolve il premier in una maniera molto chiara, dicendo quale vuole essere il suo percorso per andare avanti nei prossimi anni, oppure è evidente che, per noi, questo governo è un’esperienza finita”. Lo ha detto il coordinatore di Iv, Ettore Rosato, in un passaggio della sua intervista a Sky tg24. “Assolutamente, noi la mano non l’abbiamo mai ritirata. Il problema non è cosa fa Iv ma cosa fa il governo per superare la crisi in cui versa il Paese. La crisi si risolve in due ore. Se il presidente Conte vuole, la crisi la risolve oggi pomeriggio, non occorre nemmeno andare in aula“, ha sottolineato il coordinatore Iv.

“Se il presidente del Consiglio pensa che ha fatto tutto bene, nei contenuti, nelle relazioni, nei contenuti, nei metodi e nei modi, allora si andrà avanti così. Se invece il presidente del Consiglio pensa che ci sono delle sue responsabilità su quello che è accaduto e che queste responsabilità Conte è pronto a metterle su un tavolo di confronto con la coalizione, allora i problemi si risolvono in due ore”, ha ribadito Rosato. “Se invece c’è una chiusura allora vuol dire che non ripartiremo ma, comunque, i nostri voti sui provvedimenti non mancheranno“, ha affermato ancora.

Ciò che succederà, quindi, “non credo dipenda da noi, ma da cosa decideranno di fare la maggioranza di Governo e il presidente Conte. Noi quello che avevamo da dire lo abbiamo scritto, in più occasioni, abbiamo descritto delle situazioni che andavano risolte, dopodiché non abbiamo avuto risposta”.



Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.